SINE MODUS CRONISTORIA – È TEMPO DI BIKER!

La giacca in pelle tipo BIKER è il must have di cui non poter fare a meno! Proposta da molti stilisti per l’autunno-inverno 2016/17, è un capo versatile e giusto in qualsiasi momento della giornata.

Qui sotto Lorenza indossa una giacca Sine Modus realizzata in pelle vintage rigenerata.

14643083_10209191262011401_780803192_n

E ora è il momento di raccontarvi la sua nascita, l’evoluzione e come donne sognatrici e coraggiose ne abbiano fatto la loro divisa.

1903 – Nasce la casa motociclistica statunitense Harley-Davidson Motor Company, fondata da Milwaukee. Il nuovo motoveicolo viene scelto non solo dagli uomini ma anche dalle donne. Il look delle prime bikers comprende una gonna e giacca lunga, ma con il passare del tempo si opta per mise più comode che comprendono pantaloni e giacche di pelle. Le riders più famose di questo primo decennio sono Clara Marian Wagner, Avis e Effie Hotchkiss (madre e figlia), le sorelle Augusta and Adeline Van Buren e l’attrice di film muti Alice Brady.

dc9f023118dd92a1036b40e91c85246c

1910 – Marie Marvingt, pioniera dell’aviazione, appare in una foto dell’epoca con il primo chiodo della storia. In Italia, tre anni dopo, Rosina Ferrario, ottiene il brevetto da pilota di aerei ed è la prima donna italiana a raggiungere tale traguardo.

Rosina Ferrario

Rosina Ferrario

1913 – Irving Schott  apre, con suo fratello Jack,  la casa di abbigliamento Schott Bros. I due brevettano, nel 1928, il chiodo di pelle Perfecto, ispirato alla forma a siluro dei sigari preferiti da Irving.

schottbus-copy

1914 – Ettorina Sambri, detta Vittorina. è la prima donna campione di motociclismo in Italia.  Durante una gara motociclistica a Parigi, nell’aprile del 1913, il suo look genera moltissima curiosità fra il pubblico: pettinatura alla maschietto, maglietta,  pantaloncini e giacca di pelle.

9cd7f82a68427598afb1763e0e70d89a

1930 – Esce nella sale cinematografiche “Anna Christie”, il primo film sonoro di Greta Garbo. La battuta dell’attrice «Gimme a whisky, ginger ale on the side, and don’t be stingy, baby!», diventa  un vero e proprio tormentone per l’epoca. I costumi del film sono disegnati dal costumista Adrian, che sceglie per la Garbo una giacca di pelle nera.

anna-06

1931 – Esce il film Disonorata con Marlene Dietrich. L’attrice indossa per la prima volta, sul grande schermo, la biker jacket.

img167

1940 – Nasce la Motor Maids, il primo moto club femminile nord americano. Nello stesso anno, Dot Robinson  vince l’American Motorcycling Association. È la prima donna a vincere il campionato, battendo 52 piloti.

291_1330642066a

womenhistory1

1943 – Nasce la  Women Airforce Service Pilots (WASP). Jacqueline Cochran, direttore del reparto costume delle WASP, assume il designer newyorkese Bergdorf Goodman per creare le loro divise. Viene scelta la Eisenhower’s brown leather flying jacket per completare il loro look.

These four female pilots leaving their ship at the four engine school at Lockbourne are members of a group of WASPS who have been trained to ferry the B-17 Flying Fortresses. (U.S. Air Force photo)

1947 – Scoppia  la Hollister Riot in California, durante il motoraduno Gypsy tour. Il dieci per cento dei partecipanti sono donne. La hollister Riot rappresenta un momento decisivo per la giacca di pelle e per la storia del motociclismo e ispirerà il famoso film The Wild One (1953), che avrà come protagonista Marlon Brando.

435261_6966_big_eicma_girls1

09f034cd46224bbbf75d3f777c8b3bd1

‘40s–‘50s – Negli Stati Uniti nasce la sub cultura “Greasers”. Il nome deriva dal termine greased (“unto”), con riferimento ai capelli unti di brillantina portati all’indietro. Il look Greasers è composto da una t-shirt bianca o nera, dei Levi’s modello 501 o 505, con risvolti piegati all’insù per circa 10 cm e un giubbetto di pelle. Gli accessori comprendono bandane, guanti di pelle nera, berretti di pelle, coppole e portafogli con catena. Per completare il look vengono indossati stivali da moto, anfibi, winklepicker, Brothel Creepers, stivali da cowboy o le Converse Chuck Taylor All-Stars.

2662057-2485201_0x420

1960 – Yves Saint Laurent, capo creativo da Dior, presenta la sua versione di giacca in pelle stile coccodrillo. È la prima interpretazione haute couture.

f49203f42b8965c8f45809dba1cef118

1966 – Viene fondato il movimento delle Black Panther Party  o  BPP, per i diritti degli afro-americani. La giacca di pelle assume per la prima volta un simbolo polito e sociale. Nel movimento spicca l’attivista Angela Davis.

original

1970 La musica rock-punk irrompe nel panorama musicale. Questo periodo è considerato la Golden Age del chiodo di pelle. Questo capo viene scelto non solamente dalle componenti femminili delle band, si vedano Joan Jett & the Blackhearts e Blondie, ma anche dalle Girls of Rock, le Groupies. Le più famose Groupies sono: Nancy Spungen, Courtney Love, Bebe Buell, Cleo Euzé, le ragazze GTOs “Girl Together Outrageously”( Pamela Ann Miller, Mercy Fontenot, Cynthia Sue Wells, Christine Ann Frka, Luz Selenia Offerral, Sandra Lynn Rowe e Linda Sue Parker) e Cynthia Plaster Caster.

tumblr_nhqdmrfcyx1rhmvz4o1_500

blondie

runaways-joan-jett-leather-jacket

1971 – Nel laboratorio di sartoria Let it Rock, Vivienne Westwood assieme al suo compagno Malcolm McLaren (futuro manager della band Sex Pistols), danno vita al leggendario “chiodo di pelle” della musica punk. La giacca di pelle entra definitivamente nel mondo della moda.

tumblr_o5c7krywim1skz67bo6_500

1978 – Esce al cinema “Grease – Brillantina”. È il musical con maggior successo nella storia del cinema. La protagonista, Sandy,si trasforma da brava ragazza a rulebreaker.

grease_sandy

1983 – Il designer francese Claude Montana presenta la sua collezione di chiodi in pelle adornati di borchie e catene.

tumblr_m6sll5mptn1r6n1b1o1_500

1987 – Esce il film “Who’s That Girl”, diretto da James Foley con la giovane Madonna. Madam Ciccone, oltre ad essere la protagonista (Nikki Finn), interpreta quattro brani della colonna sonora: Who’s That Girl, Causing a Commotion, The Look of Love e Can’t Stop. Nel film indossa un chiodo in pelle nera con borchie e porta capelli cotonati biondo platino. Il look viene ripreso da Lady Gaga nel video del brano “Telephone”.

tumblr_odjj1ri8bd1ubx89jo1_400

1 giugno 1989 – Viene pubblicato il brano If I Could Turn Back Time, della cantante e attrice Cher. Il video è ambientato a bordo della nave militare americana  USS Missouri, dove Cher si esibisce davanti ad una folla di  marinai. La cantante indossa un corpetto retinato, un costume da bagno nero intero e un chiodo di pelle nera. Il suo abbigliamento crea molte polemiche, infatti il canale video musicale di MTV sceglie di trasmetterlo solo dopo le ore 21.

byyvzs6iuaahfl9

1990 – Nasce l’amore tra Johnny Depp e Winona Ryder. I Depp-Ryder formano la coppia più potente di Hollywood negli anni ’90, diventando il simbolo dello stile grunge, indossando giubbotti oversize in pelle.

winona-ryder-johnny-depp_

10 marzo 1997 – Viene trasmesso il primo episodio di Buffy l’ammazzavampiri. La protagonista della serie tv è Buffy Summers, una ragazza di Los Angeles. Ogni notte indossa il suo giubbetto di pelle e va a caccia di vampiri, demoni e forze del male.

spikeslilsis

2001 – Viene proiettato nelle sale cinematografiche Lara Croft: Tomb Raider, con Angelina Jolie. L’archeologa inglese dei videogames indossa un chiodo di pelle nelle varie missioni.

3e9425955efb0de8638440d73daff5f3

4 marzo 2011 – Britney Spears pubblica il brano Till the World Ends. Nel music-video Britney indossa il chiodo borchiato firmato Burberry.

ecbeb9fba5134074f73d4e3254e3eb80

2012 – Sara Jessica Parker si presenta al Gala di beneficenza dell’AmfAR (American Foundation for AIDS Research) di New York con un abito da sera rosa di Oscar de la Renta e un chiodo di pelle nero.

sarah-jessica-parker-agli-amfar-gala-2012-chi-l-z0lxql

2013 – Per 110º anniversario di nascita, l’azienda Schott Bros, riunisce in una mostra i modelli leggendari di Perfetto. «Un paio sono stati dipinti da Keith Haring, uno da Jean-Michel Basquiat – dichiara il portavoce dell’azienda».

coverfront

2016 – Durante l’88ª edizione della cerimonia degli Oscar, la costumista Jenny Beavan ritira il premio per i migliori costumi per il film Mad Max: Fury Road con indosso un chiodo di pelle generando molto scalpore.

original-2

Articolo a cura di Beatrice Adeante

Nata nel 1989, si laurea nel 2013 in Beni Culturali e nel 2016 in Storia e Società. Durante la sua laurea triennale trascorre un anno a Parigi, dove approfondisce la storia dell’arte moderna e contemporanea con i curatori del Musée du Louvre e del Centre Georges Pompidou. Nel 2015 vince una borsa di ricerca internazionale che le permette di trascorrere tre mesi all’università della California di Los Angeles (UCLA), nel Dipartimento di Storia e Cinematografia. Ha scritto numerosi articoli su Vogue Italia per la sezione Encyclo e attualmente collabora con Lampoon. Le sue passioni sono il cinema, i libri, l’arte, i telefilm e il trekking.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *